Fisioterapia a domicilio
Fisioterapia a domicilio
contattaci

338 5408312

Elettrostimolazioni

 

L'elettrostimolazione è un metodo riconosciuto dal mondo scientifico e medico ed  è parte integrante dei protocolli di rieducazione e di trattamento del dolore. 

L'elettrostimolazione non è una tecnica miracolosa: rispetta il funzionamento del nostro corpo. 

Il principio dell’elettrostimolazione è molto semplice e riproduce fedelmente il processo attivato durante una contrazione muscolare volontaria. Quando si decide di contrarre un muscolo, il nostro cervello invia un comando sotto forma di segnale elettrico che viaggia ad alta velocità lungo le fibre nervose fino al muscolo, che reagisce contraendosi. 
Con l'elettrostimolazione, l'eccitazione è prodotta direttamente sul nervo motore da impulsi elettrici perfettamente controllati che ne garantiscono l'efficacia, la sicurezza e il comfort d'uso. In questo modo, il muscolo non è in grado di notare la differenza tra una contrazione volontaria (attivata dal cervello) e una contrazione elettro-indotta: il lavoro ottenuto è identico. Ed è naturale!

 

Chi la utilizza

Gli sportivi

  • per ottimizzare la qualità dei muscoli: quel che funziona su muscoli atrofici o indeboliti, funziona anche sui muscoli sani. L'elettrostimolazione permette quindi di fare lavorare molto intensamente i muscoli scelti. E' possibile orientare questo lavoro in modo da sviluppare qualità specifiche a secondo del programma scelto, come ad esempio la resistenza o la forza.
  • per accelerare il recupero dopo uno sforzo intenso e limitare la comparsa di indolenzimenti.
  • per prevenire le lesioni, ad esempio le distorsioni delle caviglie, rinforzando determinati muscoli (in questo caso i peronei).
  • per alleviare il dolore, ad esempio legato a problemi tendinei o a contratture muscolari.

 

Le persone che desiderano mantenersi in forma

Uno stile di vita sedentario determina effetti nefasti sulla muscolatura. I muscoli diventano poco potenti, si stancano facilmente e non sono piu in grado di assumere correttamente il loro ruolo di sostegno dello scheletro e dei vari organi. Oltre alle conseguenze spiacevoli sulla silhouette, tale insufficienza muscolare puo essere responsabile di dolori come quelli lombari, la cui frequenza è superiore nelle persone sprovviste di muscoli addominali efficaci.
L'elettrostimolazione permette di ripristinare o di conservare una muscolatura tonica, in grado di garantire il sostegno efficace del corpo e di prevenire vari tipi di dolore.

Terapia con elettrostimolazione per:

  • la rieducazione: in seguito, ad esempio, a un'immobilizzazione dovuta a una lesione, i muscoli perdono alcune qualità che l'elettrostimolatore può aiutare a ripristinare. L'elettrostimolazione può servire per rinforzare determinati muscoli.
  • gli emiplegici nei quali l'elettrostimolazione viene usata per migliorare la capacità di sollevare la punta del piede e migliorare il comando dei muscoli.
  • il trattamento di diverse forme di incontinenza e la loro prevenzione dopo il parto.
  • l'alleviamento di dolori cronici o acuti, ad esempio cervicalgie, lombaggini o lombosciatalgie.
  • il miglioramento di disturbi nelle persone che soffrono di problemi circolatori. Essi possono variare da una sensazione di pesantezza alle gambe fino all'insufficienza arteriosa che spesso riduce il perimetro di deambulazione a causa del forte dolore.
  •  

Le persone che soffrono di dolori

Il dolore è un segno le cui cause possono essere molteplici. L'alleviamento del dolore è oggi una priorità nella quale l'elettrostimolazione ha un posto importante. Il mal di schiena, i dolori articolari, le nevralgie sono indicazioni comuni dell'elettrostimolazione per scopi antalgici che possono essere trattate a domicilio .

L'elettrostimolazione presenta grandi vantaggi, tra cui:

  • far lavorare i muscoli in modo efficace senza imporre grossi sforzi alle articolazioni, come avviene invece con i pesi usati dagli apparecchi classici di muscolazione.
  • conservare le qualità dei muscoli il cui uso è reso impossibile da un'immobilizzazione. E' anche molto utile per gli sportivi che vogliono far lavorare intensamente i muscoli più coinvolti nella loro disciplina.
  • poter associare una stimolazione muscolare a un trattamento antalgico per facilitare i progressi di determinati pazienti.
  • poter alleviare il dolore evitando o limitando l'assunzione di farmaci, responsabili di effetti secondari indesiderati.